Stroncata la banda degli spacciatori, 18 gli indagati dai carabinieri

Blitz all'alba di venerdì a Rimini e a Piacenza dei militari dell'Arma che hanno ammanettato i pusher

E' scattata all'alba di venerdì l'operazione dei carabinieri di Rimini e Piacenza che, al termine di un'inchiesta partita nel marzo del 2015, hanno eseguito 18 ordinanze di custodia cautelare. Nella rete dei militari dell'Arma sono finiti 12 italiani, 5 albanesi e 1 algerino ritenuti i componenti di una banda dedita allo spaccio di cocaina, eroina, hashish e marijuana. L'indagine era partita in seguito a una serie di segnalazioni provenienti dalle Prefetture riguardanti assuntori di sostanze stupefacenti. Gli approfondimenti investigativi sono partiti dal controllo dei tabulati telefonici arrivando, così, a delineare una vasta rete di spaccio messa in piedi da alcuni albanesi, per quanto riguarda la cocaina, e in seconda battuta dagli appartenenti a due storiche famiglie residenti a Rimini e dedite allo spaccio di eroina.

Secondo quanto emerso dalle indagini, gli episodi di spaccio avvenivano quasi sempre all'interno delle abitazioni dei pusher i quali, a loro volta, venivano contattati dai vari clienti attraverso sms. Altri episodi di cessione della droga, invece, sono stati documentati tra via Euterpe e via della Fiera. Il tutto avveniva con la complicità di un'anziana donna, poi deceduta nel corso dell'indagine, che si appostava di vedetta per controllare eventuali movimenti delle forze dell'ordine.

Nel corso dell'inchiesta, sono state 9 le persone arrestate in flagranza e 3 quelle denunciate a piede libero oltre al sequestro di 42 grammi di cocaina, 74 di hashish, 50 piantine e 66 semi di marijuana e 10 grammi di eroina. Oltre 200 le cessioni documentate dai carabinieri che, in tutto, hanno visto movimentare diversi chili di stupefacenti, soprattutto cocaina. Nel corso degli arresti di oggi, 1 in carcere, 4 ai domiciliari e 4 con obbligo di dimora, 1 divieto di dimora e 4 presentazioni alla polizia Giudiziaria, i militari dell'Arma hanno denunciato altre 2 persone per detenzione di stupefacenti e sequestrato 6 grammi di eroina e 12 di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento