Stroncato dai carabinieri un fiorente traffico di biciclette rubate

A finire nei guai un 29enne napoletano trovato in possesso di diverse due ruote tutte proventi di furto

E' stata la segnalazione di un onesto commerciante, fatta ai carabinieri della Stazione di Miramare, che ha permesso di stroncare un fiorente traffico di biciclette rubate. All'uomo, infatti, da diverso tempo si rivolgeva un 29enne napoletano che gli portava delle due ruote da riparare. La caratteristica delle biciclette era sempre la stessa: tutte presentavano danneggiamenti compatibili con delle effrazioni. Nella mattinata di lunedì, i militari del'Arma si sono appostati nei pressi del negozio fino a quando è arrivato il partenopeo con un carico di 5 biciclette ed è stato fermato. E' così emerso che, sia l'ultima infornata che tutte le bici portate nel corso del tempo, erano state rubate ai bagnanti sulla spiaggia e nei pressi degli stabilimenti balneari. Le cinque bici, che presentavano lievi danni causati dal taglio del lucchetto, sono state restituite ai proprietari, in parte riminesi ed in parte turisti mentre il 29enne è stato denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento