Stroncato il mercatino dello spaccio, arrestati dai carabinieri due pusher

Trovati complessivamente 105 grammi di marijuana, 10 di eroina e 5 di hashish oltre a 900 euro in contanti

E' di due spacciatori in manette il bilancio di un'indagine dei carabinieri di Cattolica che, nella mattinata di lunedì, hanno arrestato i pusher trovati in possesso di vari tipi di stupefacenti. A finire nella rete dell'Arma sono stati un modenese 55enne, domiciliato a Rimini e vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, e un fiorentino 52enne. Ai due sono stati trovati complessivamente 105 grammi di marijuana, 10 di eroina e 5 di hashish oltre a 900 euro in contanti e tutto il materiale per confezionare le dosi. Portati in caserma, al termine degli accertamenti sono stati dichiarati in arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento