Studio del sonno, donato alla Pneumologia di Riccione un nuovo strumento

Si è svolta lunedì mattina, presso l'Ospedale “Ceccarini” di Riccione, una nuova donazione all'Azienda USL e segnatamente alla sanità della provincia di Rimini

Si è svolta lunedì mattina, presso l'Ospedale “Ceccarini” di Riccione, una nuova donazione all'Azienda USL e segnatamente alla sanità della provincia di Rimini.  L'Associazione A.I.S.L.A, che raggruppa i pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica (S.L.A.) assieme ai loro famigliari, ha consegnato al reparto di Pneumologia diretto dal dottor Luigi Lazzari Agli, uno strumento per lo studio delle sindromi respiratorie durante il sonno.  Lo strumento, un polisonnigrafo modello Embletta, è un’apparecchiatura che permette lo studio delle condizioni respiratorie dei pazienti durante il sonno ed è quindi indispensabile per riconoscere i primi segni d’insufficienza respiratoria.

Presente per la donazione la referente dell'Aisla di Rimini, Silvia Bartolini, che ha commentato: “La consegna del polisonnigrafo alla Pneumologia per il monitoraggio respiratorio e di due sollevatori a bandiera all’Ufficio Ausili per l’assistenza domiciliare, costituisce la realizzazione di un progetto di potenziamento delle risorse impiegate nell’assistenza ai pazienti neuromuscolari, promosso da Aisla Rimini grazie al fondamentale sostegno del Lions Club Rimini-Riccione Host”.

Ringraziamenti e soddisfazione da parte degli operatori; sintetizza il dottor Lazzari Agli: “Il polisonnigrafo che così gentilmente ci è stato donato è uno strumento prezioso che ci consentirà una diagnosi precoce dei disturbi respiratori notturni nei pazienti affetti da sla. Questo si tradurrà per i pazienti in una terapia appropriata della insufficienza respiratoria sin dalle prime fasi iniziali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

Torna su
RiminiToday è in caricamento