Studio di fattibilità per la messa in sicurezza della SP13-bis “Prolungamento Uso”

Accordo raggiunto tra le Province di Rimini e Forlì-Cesena, i Comuni di Santarcangelo, Bellaria Igea Marina e San Mauro Pascoli

Sarà predisposto entro la fine del prossimo settembre uno studio di fattibilità tecnico-economica per la messa in sicurezza della Strada Provinciale 13-bis, “Prolungamento Uso”. Dopo un ampio confronto, le amministrazioni provinciali di Rimini e Forlì-Cesena, insieme ai Comuni di Santarcangelo, Bellaria Igea Marina e San Mauro Pascoli, hanno infatti raggiunto un accordo che conferisce alla Provincia di Rimini il mandato per predisporre un progetto di fattibilità finalizzato a superare le numerose criticità che interessano la SP13-bis. Per la definizione di tale studio, la Provincia di Rimini anticiperà una somma di 10mila euro, successivamente ripartita tra i cinque enti nell’ambito dell’investimento complessivo che si aggirerà attorno a un milione di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la vice sindaca e assessora ai Lavori pubblici, Pamela Fussi, l’accordo tra le cinque amministrazioni coinvolte è particolarmente importante, dal momento che riguarda un’arteria molto trafficata che presenta numerose criticità e che negli anni è stata interessata da diversi incidenti, talvolta anche gravi. “Siamo soddisfatti dell’intesa raggiunta – dichiara l’assessora Fussi – perché è il risultato di un coordinamento e di una fattiva collaborazione tra cinque amministrazioni che nei mesi scorsi hanno attivato un tavolo di confronto, per analizzare insieme le caratteristiche dell’infrastruttura che collega i vari territori e le cause di incidentalità al fine di progettare un intervento omogeneo e mirato, finalizzato a ridurre il rischio di nuovi sinistri. L’impegno di qui in avanti – conclude la vice sindaca – è quindi quello di collaborare con la Provincia di Rimini fornendo ogni dato e informazione utile alla stesura del progetto, oltre a prevedere nei rispettivi bilanci la quota di compartecipazione ai costi complessivi”. Una volta definito lo studio di fattibilità tecnico-economica, il progetto verrà presentato alle amministrazioni coinvolte, che dovranno poi valutare il relativo inserimento nella programmazione delle opere pubbliche e le modalità con cui procedere all’attuazione dell’intervento mediante apposita convenzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento