rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Via Clotilde Tambroni, 24

Era stufo di essere bullizzato, dopo l'ennesimo sfottò 14enne accoltella il compagno di classe

Il 14enne ha colpito con la lama del coltello il compagno all’addome, sfiorandogli il fegato, ora il ferito si trova ricoverato all'ospedale Bufalini di Cesena

Era stufo di ricevere continui sfottò, prese in giro e atti di bullismo. Sarebbero questi i motivi che avrebbero spinto un 14enne ad accoltellare un compagno di classe. Il fatto è accaduto mercoledì mattina (9 febbraio) all’istituto tecnico Leon Battista Alberti di Rimini. Gli atti di bullismo, secondo le prime ricostruzioni, erano pesanti, pressanti e giornalieri, anche a sfondo sessuale. A tal punto da indurre il giovane studente a portare un coltello a scuola, un modello a serramanico, e colpire il compagno di classe.

LA PRESIDE DELL'ALBERTI SMENTISCE: "NESSUN EPISODIO DI BULLISMO"

Evidentemente stanco di dover sopportare le pesanti prese in giro, stamane il 14enne ha colpito con la lama del coltello il compagno all’addome, sfiorandogli il fegato (risparmiato per pochi millimetri). Dopo essere stato accoltellato, lo studente è uscito dall’aula dove si era svolta una lezione di tecnica ed è stato soccorso dal personale scolastico. Gli addetti della scuola hanno dato immediatamente l’allarme, chiedendo l’intervento d’urgenza dell’ambulanza del 118 e di un’auto medicalizzata.

Sono stati i sanitari del 118 a richiedere l’intervento della Polizia, all’istituto Leon Battista Alberti sono arrivati gli agenti delle volanti della Squadra mobile. Il ragazzo che ha sferrato la coltellata è stato portato in Questura. Il ferito, che non è in pericolo di vita, è stato invece trasportato al Bufalini di Cesena. Prevista una prognosi di 40 giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era stufo di essere bullizzato, dopo l'ennesimo sfottò 14enne accoltella il compagno di classe

RiminiToday è in caricamento