"Butungu è innocente", l'avvocato del congolese ricorre in Cassazione

Dopo la condanna in Appello che ha confermato i 16 anni di reclusione per il capo del branco di stupratori

Non ci sarebbero prove del suo coinvolgimento nella violenza sessuale di gruppo ai danni della turista polacca. Questa la tesi dell'avvocato Riziero Angeletti che difende il congolese Guerlin Butungo condannato, anche in Appello, a 16 anni per lo stupro della ragazza, il pestaggio dell'amico e la violenza sessuale alla transessuale. Ed è alla luce di questi elementi che il legale ha presentato ricorso alla Corte di cassazione per chiedere l'annullamento della sentenza dei giudici bolognesi nei confronti del suo assistito. Per l'avvocato, infatti, la conferma della decisione dei giudici di primo grado sarebbe arrivata sulla base di quanto dichiarato dai tre minorenni che, quella notte, si trovavano con il congolese e che a loro volta avrebbero abusato delle due vittime. I ragazzini, già noti alle forze dell'ordine e condannati anche loro in Appello a 9 anni e 8 mesi, avrebbero scaltramente tirato in ballo Butungo al solo scopo di alleggerire la loro posizione processuale.

Orrore sulla spiaggia di Rimini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento