Cronaca

Su concessioni demaniali Biagini attacca Legacoop: "Firmare anche contro lavoro nero, evasione fiscale e abusi edilizi"

L'esponente del Coordinamento Nazionale Mare Libero contensta l'iniziativa: "Il processo della conformazione alle norme europee e quindi delle pubbliche evidenze è  ormai irreversibile"

Da un lato c'è Legacoop e le 15 cooperative dei bagnini della riviera che hanno deciso di lanciare una campagna intitolata “Salviamo le spiagge della Romagna” in quanto, come ricordano in una nota stampa, "Questa esperienza è sull’orlo dell’estinzione, perché dopo anni di rinvii e interpretazioni della direttiva Bolkestein le gare per le concessioni sono alle porte, ma all’orizzonte non c’è nemmeno una legge che detti regole eque e sicure di accesso. Il corpo a corpo si sposterà sui singoli Comuni, dove i micro operatori locali rischiano di essere spazzati via da grandi imprese e multinazionali, un ombrellone alla volta, come è già successo in altre parti d’Italia". Dall'altra c'è Roberto Biagini, del Coordinamento Nazionale Mare Libero, che a stretto giro di posta contesta l'iniziativa per cercare di evitare che le concessioni demaniali vengano messe all'asta. 

"E' necessario - spiega Biagini in una nota stampa - salvare le spiagge, bene pubblico di tutti noi dagli abusi edilizi, dal degrado e deturpamento  ambientale, dall' impossibilità di accedervi liberamente e gratuitamente, dall'evasione fiscale che rasenta dei numeri impressionanti, dal lavoro nero che imperversa, dai canoni ridicoli che lo Stato richiede ai concessionari, dalla mafia politico-corporativa tra lobby partiti e istituzioni che a tutti i livelli decidono sopra la testa noi cittadini i piani dell'arenile secondo i desiderata dei balneari lasciando in disparte il pubblico interesse. Su questo è necessario raccogliere le firme, Legacoop, non sul nulla in quanto il processo della conformazione alle norme europee e quindi delle pubbliche evidenze è  ormai irreversibile". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su concessioni demaniali Biagini attacca Legacoop: "Firmare anche contro lavoro nero, evasione fiscale e abusi edilizi"
RiminiToday è in caricamento