Suolo pubblico e tavoli all'esterno, Cna plaude il comune: "Recepite le nostre richieste"

"Il nostro apprezzamento va anche al voucher WiFi4EU da 15mila euro ottenuto in questi giorni dal Comune di Cattolica"

La Cna di Cattolica esprime il proprio apprezzamento per le due azioni messe in campo dal Comune di Cattolica scaturite da nostre segnalazioni: la deroga al regolamento sul suolo pubblico per le attività artigianali del food e il voucher da 15000 euro WiFi4EU. "Per quanto riguarda il suolo pubblico, sono state parzialmente accolte le nostre istanze inviate il 29 maggio - spiega Cna Cattolica - Fino a qualche giorno fa a Cattolica le attività artigianali del food non potevano utilizzare i tavoli né all’interno (per disposizione regionale) né all'esterno (per disposizione comunale) della propria attività. In questo modo era reso, di fatto, impossibile il consumo sul posto nelle gelaterie, rosticcerie e piadinerie. 

La delibera di Giunta del 29 giugno deroga al divieto comunale di utilizzare i tavoli all'esterno, prevedendo la possibilità di utilizzare 2 tavoli e 8 sedute ed escludendo le imprese dal pagamento dei diritti SUAP. Una misura che ci vede parzialmente soddisfatti nella speranza che, in sede di conversione del Decreto Rilancio, il Parlamento possa prevedere l’esclusione del pagamento del COSAP anche per queste attività, come per bar e ristoranti. Nella stessa delibera è inserita anche la deroga all'orario di lavoro dei cantieri nella zona turistica che potrà essere svolta dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 e il venerdì dalle 8.30 alle 13.

Il nostro apprezzamento va anche al voucher WiFi4EU ottenuto in questi giorni dal Comune di Cattolica. La graduatoria uscita nei giorni scorsi (che segue la call aperta il 3-4 giugno) ha visto il Comune di Cattolica, insieme ad altri 280 Comuni italiani su un totale di 947 Comuni europei, tra i Comuni selezionati per il voucher da 15000 euro del programma WiFi4EU. Bene, quindi, il Comune che recepisce una segnalazione di CNA Cattolica contenuta nel pacchetto di proposte inviato e presentato all'Amministrazione nel mese di dicembre. WiFi4EU è l’iniziativa europea che offre ai Comuni la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15000 euro. I buoni dovranno essere utilizzati per installare apparecchiature Wi-Fi negli spazi pubblici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il buono può essere utilizzato per l'installazione di una nuova rete Wi-Fi pubblica, il potenziamento di una rete Wi-Fi pubblica esistente o l'estensione della copertura di una rete Wi-Fi pubblica esistente. Una bella opportunità, segnalata da CNA, per migliorare lo sviluppo di un'infrastruttura imprescindibile per la nostra città.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento