menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Super calamite ai contatori della luce: così i giostrai truffavano l'Enel

I tecnici dell'Enel si erano accorti che qualcosa, nei consumi dell'energia elettrica, non andava e, nella serata di giovedì insieme al personale del Commissariato estivo di Riccione, hanno eseguito un controllo ai contatori collegati ad alcune giostre del luna park

I tecnici dell'Enel si erano accorti che qualcosa, nei consumi dell'energia elettrica, non andava e, nella serata di giovedì insieme al personale del Commissariato estivo di Riccione, hanno eseguito un controllo ai contatori collegati ad alcune giostre del luna park di via San Martino. Quando gli agenti hanno aperto le scatole dove erano custoditi i contatori si sono subito resi conto che, alle apparecchiature, erano stati applicati dei super magneti che, interferendo con il controllo del consumo elettrico, permettevano ai giostrai di risparmiare fino al 90% dell'elettricità.

In tutto sono stati trovati 7 contatori alterati che sono valsi, ad altrettanti giostrai, una denuncia a piede libero per furto di energia elettrica. Lo scorso anno, sia nel luna park di Riccione che in quello di Rimini allestito nella zona del Marano, la polizia aveva scoperto altri contatori dell'Enel alterati con gli stessi magneti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento