Superbike, MotoGp e Riviera di Rimini: un matrimonio destinato a durare

Presentato il calendario delle gare del fine settimana al Misano World Circuit - Marco Simoncelli. Gli organizzatori: "Puntiamo a mantenere questi eventi internazionali nella terra dei piloti"

Con la conferenza stampa di apertura è iniziato ufficialmente il week end dei motori al Misano World Circuit - Marco Simoncelli per il round Riviera di Rimini del mondiale Superbike. Dopo un anno di pausa, nel circuito romagnolo tornano a rombare le due ruote per una tappa che si preannuncia molto combattuta e che vede il campione Tom Sykes, in sella alla Kawasaki, guidare la classifica iridata davanti a un agguerrito Sylvain Guintoli (Aprilia) e Jonathan Rea (Honda); quinto in classifica il campione di casa Marco Melandri (Aprilia) desideroso di agguantare punti preziosi davanti al suo pubblico.

Alla presentazione dell'evento hanno partecipato, giovedì mattina, Stefano Vitali, Presidente Provincia di Rimini, i Sindaci della Riviera di Rimini, Umberto Trevi Vicepresidente Santamonica SpA e Davide Giugliano del Ducati Superbike Team. Il pilota romano è stato il primo a prendere la parola ricordando come la Romagna sia "un territorio fondamentale per la mia crescita di pilota e dove sono nati e cresciuti tanti campioni. Proprio a Rimini, nel circuito di minimoto di Miramare, ho agguantato la prima vittoria della mia carriera e, a luglio di quest'anno, ci sarà l'esplosione rossa del World Ducati Week. Sono contento che la Superbike sia tornata a girare in questo circuito che mi piace molto".

"Gli amanti delle moto sono fondamentali per promuovere il nostro territorio a livello mondiale - ha commentato il sindaco di Misano, Stefano Giannini. - Come Comune ci impegnamo moltissimo anche per una serie di manifestazioni collaterali e, per il futuro, dobbiamo lavorare ancora di più per mantenere questi eventi". Anche il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali, guarda al futuro e a tutto il lavoro necessario per poter confermare le tappe sia della Superbike che della MotoGp. "Voglio dire ai sindaci coinvolti, e al nuovo assetto istituzionale che ci sarà fra qualche mese - ha spiegato Vitali - che questo è un progetto che ha permesso di mettere insieme il circuito di Misano, le istituzioni e il territorio in un sistema che ha portato la Riviera sulla ribalta internazionale. Che la nostra sia la terra dei motori è oramai assodato e, in futuro, sarà sempre più importante lavorare per continuare a mantenere questo genere di appuntamenti che non devono essere dati per scontati". "Si tratta di una manifestazione fondamentale per l'immagine della riviera e in questo periodo difficile per tutti - ha aggiunto Umberto Trevi - siamo molto felici per il ritorno del campionato di Superbike nel nostro territorio. L'anno di stop ci ha insegnato quanto vale per il nostro sistema un evento di carattere internazionale in termini di presenze che, per il 40%, arrivano dall'estero e ci permettono di essere un punto di riferimento nel mondo".

Inevitabili le domande sul futuro della Superbike e della MotoGp in Riviera alla luce, soprattutto, della fine della Provincia di Rimini come ente e che, fino ad oggi, ha lavorato come "collante" tra le varie istituzioni e i privati coinvolti nei due appuntamenti motoristici mondiali. "Quello della Superbike - hanno spiegato Trevi e Vitali - non sarà certamente un evento spot. Abbiamo già pensato a un contratto pluriennale con gli organizzatori ma, al momento, è ancora presto per parlarne e dovremo verificare tutte le condizioni alla fine della stagione. Per quanto riguarda la MotoGp, invece, il 2014 è un anno interlocutorio con Dorna che, come da prassi, verifica le condizioni del contratto quinquennale firmato 3 anni fa. Sicuramente, fino al 2016, il motomondiale farà tappa a Misano sempre che non siano gli stessi organizzatori della Riviera di Rimini e della Repubblica di San Marino a rescinderlo. Dal nostro punto di vista non abbiamo nessuna voglia di chiudere questa avventura e, soprattutto la Dorna, è molto interessata a voler mantenere questo appuntamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento