menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le superiori tornano in classe, potenziato il trasporto pubblico: in provincia 192 bus

Nel bacino di Rimini saranno impiegati complessivamente 192 autobus. Di questi, 39 sono bus a noleggio messi a disposizione da vettori privati, con un apporto praticamente raddoppiato rispetto a settembre

Il trasporto pubblico è pronto. La ripresa della didattica in presenza al 50 per cento nelle scuole secondarie superiori, che il DPCM del 14 gennaio 2021 anticipa al 18 gennaio, troverà un’offerta potenziata mediante l’ausilio di mezzi messi a disposizione da vettori privati, elaborata analizzando numeri e variabili in campo, a partire dalla riduzione della capacità di carico di passeggeri degli autobus al 50 per cento.

Lo schema è quello emerso in base agli esiti dei tavoli di lavoro coordinati dai Prefetti e dal dialogo costante con l’Agenzia della Mobilità Romagnola (AMR) e gli istituti scolastici.

Nel bacino di Rimini saranno impiegati complessivamente 192 autobus. Di questi, 39 sono bus a noleggio messi a disposizione da vettori privati, con un apporto praticamente raddoppiato rispetto a settembre (19 in più da gennaio).

I bus di rinforzo a noleggio, che potrebbero essere sprovvisti di display elettronico, saranno comunque identificabili attraverso cartelli posti sul fronte dei veicoli che indicheranno linea e direzione. Un’apposita segnaletica, inoltre, ripoterà la capienza massima di passeggeri consentiti su ogni mezzo.

Al potenziamento dell’offerta si aggiunge il monitoraggio dei carichi effettuato dalla Centrale Operativa, che sarà collegata costantemente via radio con i conducenti. Nelle prime settimane di riavvio del servizio scolastico, inoltre, è previsto il presidio di alcune fermate e dei punti sensibili, con operatori a terra connessi alla centrale operativa.

Il piano completo delle corse scolastiche  è consultabile sul sito di Start Romagna nell’apposita sezione (https://www.startromagna.it/servizi/info-bus-e-news/?news=536).

Con la nuova programmazione si aggiungono anche nuove fermate che favoriranno un maggior distanziamento tra gli studenti. Le corse delle linee 125 e 55 dirette e in partenza dal Centro Studi di Riccione faranno riferimento alla nuova fermata posta in via Morciano. Dalla nuova fermata nel golfo, lato scuole, di Rimini Centro Studi partiranno le corse delle Line 91, 172 e 174. A Morciano, alla nuova fermata posta su via Stadio, all’incrocio con via Spallicci, faranno riferimento le linee 58 e 182 in arrivo e partenza per il Centro Studi. A Santarcangelo la fermata della linea 90 in direzione Savignano, con apposita segnaletica, è stata spostata nella banchina centrale del piazzale Esperanto al fine di consentire un maggiore distanziamento dei punti di carico e scarico passeggeri.

Start Romagna ricorda che a bordo dei mezzi, che vengono costantemente sanificati, vigono una serie di norme e raccomandazioni che sono state riassunte in un video che è stato fatto veicolare attraverso le scuole.

Per informazioni è possibile rivolgersi al servizio clienti, attivo nei giorni feriali con orario 8:00-19:00 dal lunedì al venerdì, 8:00-14:00 il sabato: Infostart 199.11.55.77, WhatsApp 331.65.66.555 e canale Telegram Start Romagna Rimini.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento