menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una fila ai supermercati (foto d'archivio)

Una fila ai supermercati (foto d'archivio)

Supermercati più sicuri in vista della spesa di Pasqua: "Massima attenzione per il bene della città"

Incontro in Comune a Riccione sulle regole anti-Covid e le misure da rispettare

A Riccione attenzione massima alle regole anticontagio. In particolare, grande attenzione a garantire supermercati più sicuri in vista della spesa di Pasqua con un appello alla comunità e ai suoi cittadini in un rispetto rigoroso delle regole del distanziamento, della sanificazione delle mani e della mascherina indossata correttamente. Questo il tema di un incontro avuto venerdì mattina in Comune, tra l'assessore alle Attività Economiche, Polizia Municipale e sicurezza nei quartieri, Elena Raffaelli, il comandante della Polizia Locale, Achille Zechini e il presidente del consiglio comunale, Gabriele Galassi. Presenti tutti rappresentati dei supermercati di Riccione. Supermercato, La Viola, Boschetto, Conad Fontanelle, Cervi e Catullo, Conad Romagna, Despar Alba e Paese e In Grande.  

"In questo particolare momento dobbiamo mantenere alta la guardia e ringrazio tutti voi per essere qui oggi a questo incontro fortemente voluto dall'amministrazione comunale - ha detto l'assessore Raffaelli -. In previsione delle prossime festività di Pasqua quando la tentazione delle persone di uscire e magari recarsi in più di uno a fare la spesa, anche i supermercati sono chiamati ad una maggiore vigilanza. Sappiamo bene che la zona rossa implica dei sacrifici per tutti, per la comunità economica e per i cittadini, ma ora non possiamo mollare sul rispetto delle regole. La Polizia Locale è al vostro fianco per qualsiasi chiarimento, ma la vigilanza sarà alta per il bene di tutti. Dobbiamo fare un ultimo sforzo nel senso del rigore per poter arrivare alla primavera con meno contagi in maniera di approcciarci all'estate più sereni". 

Un appello è stato quindi rivolto dagli operatori dei supermercati anche ai cittadini - sia da parte dell'amministrazione che della Polizia Locale - per un rispetto delle regole. Quindi è bene - è stato ribadito - andare a fare la spesa scegliendo orari meno affollati, recandosi al supermercato più di una persona per nucleo familiare solo in caso in cui vi sia una reale necessità. All'interno dei punti vendita, che hanno comunque sempre affisso all'esterno il numero massimo delle persone ammesse, rispettare la distanza interpersonale, l'uso della mascherina e del gel disinfettante per le mani. Da parte dei gestori dei punti vendita è stata comunicata la disponibilità di vigilare agli ingressi affinché la clientela rispetti le regole. 

supermercati - incontro riccione-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento