Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Marina Centro / Largo Ruggero Boscovich

Surfisti nel mirino dei topi d'auto, raffica di spaccate al porto di Rimini

Finestrini infranti e abitacoli depredati degli oggetti di valore mentre i proprietari cavalcavano le onde

I topi d'auto sembra abbiano preso "le misure" ai surfisti riminesi che, appena si precipitano sul porto per cavalacare le onde, si vedono le proprie auto depredate dai malviventi. Gli ultimi colpi sono stati messi a segno nella giornata di lunedì e, a ritrovasi coi finestrini spaccati e gli abitacoli rovistati, sono stati due ragazzi che avevano lasciato i propri mezzi nel parcheggio in zona piazzale Boscovich. "Questi 'simpatici personaggi' - tuonano i surfer nostrani - hanno capito che lasciamo in auto portafogli e oggetti di valore quando scendiamo in mare. E' sicuramente una banda che ci tiene d'occhio perchè, regolarmente, ci ritroviamo i mezzi con i finestrini rotti. Nonostante il tutto avvenga in pieno giorno, nessuno si accorge di nulla e sarebbe necessario trovare un modo per tenere sotto controllo quella zona, magari tramite una telecamera, visto che non è la prima e non sarà l'ultima volta che succedono fatti del genere e chissà perché sempre a ragazzi che si ritagliano il loro tempo per seguire una passione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Surfisti nel mirino dei topi d'auto, raffica di spaccate al porto di Rimini
RiminiToday è in caricamento