Svaligiato il deposito del corriere, i malviventi presi in autostrada con la refurtiva

Fermati per un controllo da una pattuglia della Stradale, si erano appena disfatti degli scatoloni che contenevano cellulari e tablet di ultima generazione

Colpo grosso di tre malviventi, nella notte tra martedì e mercoledì, ai danni del deposito del corriere Bartolini di Cattolica con i ladri che, dopo essere riusciti ad entrare nella struttura, si sono impossessati di vari oggetti tra cui cellulari e tablet di ultima generazione per un valore di circa 5 mila euro. Subito dopo il furto, i tre sono fuggiti a bordo di una Ford Mondeo per poi imboccare l'A14 in direzione nord. Poco dopo, nel tratto riminese dell'autostrada, la vettura è stata fermata dalla polizia autostradale per un controllo. Nascosta all'interno di un borsone, gli agenti hanno scoperto la refurtiva e, pochi metri prima della vettura in una scarpata, il personale della Stradale ha scoperto decine di scatole che contenevano il materiale rubato. E' stato così possibile collegare i tre al furto avvenuto, poco prima, nel deposito del corriere. Sono quindi scattate le manette ai polsi di tre cittadini romeni di 30, 33 e 34 anni che dovranno rispondere del reato di ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento