Sventate due truffe in un'ora

Si sono presentati al Centro Tim del centro commerciale "Le Befane" con l'intenzione di comprare un i-phone. Alla commessa hanno mostrato una carta di credito ed i documenti per il pagamento

Si sono presentati al Centro Tim del centro commerciale "Le Befane" con l'intenzione di comprare un i-phone. Alla commessa hanno mostrato una carta di credito ed i documenti per il pagamento. Ma quando la commessa ha avuto qualche sospetto, i due acquirenti sono fuggiti. Il fatto è avvenuto mercoledì pomeriggio. Gli agenti della Volante della locale Questura hanno acquisito le carte per chiarire se fossero falsi o rubati.

Sempre mercoledì pomeriggio le forze dell'ordine sono intervenute in un albergo in via Cappellini per un sospetto caso di truffa. Il protagonista, un 25enne slovacco già noto alle forze dell'ordine per truffa, al momento di pagare il conto di oltre duecento euro ha chiesto di poter uscire temporaneamente per recarsi in banca per ritirare i soldi. A quel punto la titolare ha chiesto l'intervento del 113, sventando una possibile truffa.  Il giovane non è stato denunciato.

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Il caffè troppo "nero" di un imprenditore: scoperta evasione per tre milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento