"Svestono" un manichino e si danno alla fuga: denunciati per furto

La scorsa notte un gruppo di giovani di origine straniera ha tentato di “denudare“ alcuni manichini posizionati all’esterno di un negozio di abbigliamento, ubicato in via Regina Margherita.

Proseguono i servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati in genere e di quelli predatori e dello spaccio di sostanze stupefacente in particolare da parte delle pattuglie della Squadra Volanti della Questura, dei Reparti Prevenzione Crimine e delle Unità cinofile della Polizia di Stato qui inviate come rinforzi per la stagione estiva, che hanno consentito di eseguire, nelle ultime 24 ore, quattro arresti oltre che  diverse denunce  e centinaia di persone identificate.

La scorsa notte un gruppo di giovani di origine straniera ha tentato di “denudare“ alcuni manichini posizionati all’esterno di un negozio di abbigliamento, ubicato in via Regina Margherita. Scoperti dal titolare, che aveva notato il manichino muoversi in modo strano, si sono dati alla fuga riuscendo a trafugare solo una camicia. Intervenuto sul posto, un equipaggio delle Volanti della Questura, dopo aver raccolto la descrizione dei giovani da parte del proprietario dell’esercizio commerciale, si è messo alla ricerca dei responsabili. Pochi minuti dopo gli operatori hanno notato due giovani, corrispondenti appieno alle descrizioni fatte, seduti su una panchina del lungomare. Durante il controllo, all’interno dello zainetto di proprietà di uno dei due, è stata rinvenuta una camicia con ancora il cartellino legato al primo bottone, che veniva riconosciuta senza ombra di dubbio dal proprietario del negozio, giunto nel frattempo sul posto, come quella rubato dalla sua attività. Inoltre, lo stesso ha identificato come l’autore del furto uno dei due individui fermati. Pertanto i due fermati, entrambi di origine marocchina di 36 e 28 anni ed irregolari sul territorio nazionale, sono stati accompagnati in Questura e tratti in arresto per il reato di furto aggravato in concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento