menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tabacchi di contrabbando per narghilè e generi di monopolio, la Finanza chiude due attività commerciali

Stangata per i negozi, alla quale si è aggiunta anche una pesante multa, che vendevano melassa importata illegalmente e articoli per fumatori

Ventisei ed undici sono i giorni di chiusura disposti nei confronti di un bar di Rimini e di un negozio all’ingrosso di piante e fiori sorpresi, dalla Guardia di Finanza, a rivendere illegalmente generi di monopolio. I controlli delle Fiamme Gialle hanno fatto emergere nel primo caso come il titolare del locale, un cittadino marocchino, avesse messo in vendita 2,450 chili di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. In particolare si trattava di melassa per narghilè e, oltre alla chiusura, è scattata anche una multa da oltre 4mila euro. Nel secondo caso, invece, a finire nei guai è stata l'attività gestita da un italiano che tra gli scaffali vendeva articoli per fumatori. I finanzieri hanno sequestrato circa 123mila pezzi tra filtri e cartine per sigarette la cui vendita è sottoposta a monopolio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento