Tagliata provvisoriamente l'acqua al villino occupato dai centri sociali

Sigilli ai rubinetti messi dai dipendenti di Hera e poi rimossi, monta la proitesta degli occupanti abusivi

Monta la protesta degli occupanti abusivi di villa Ricci, l'abitazione diventata la nuova 'Casa Madiba' dopo gli sgomberi di primavera, per i sigilli messi da Hera ai rubinetti dell'acqua. Una situazione che, nel pomeriggio di lunedì, è poi tornata come prima con un secondo dipendente che ha rimosso i piombini messi nella mattinata. "l perché e le ragioni di questa operazione - spiegano gli abusivi - non ci sono del tutto chiare; visibile, ampia e forte è stata invece l'indignazione e la vicinanza espressa dall'ampia rete di persone solidali ed umane che si è costruita in questi ultimi mesi intorno all'esperienza del villino Ricci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento