Cronaca

Taglio del nastro per l'apertura di due tratti del Parco del Mare: spettacoli diffusi e fuochi di artificio finali

Domenica si festeggia l'apertura dei due tratti del Parco del Mare: il tratto di Marina Centro e quello di Miramare “esordiranno” con attività all’aria aperta e piccoli spettacoli diffusi

Domenica si festeggia l'apertura dei due tratti del Parco del Mare: il tratto di Marina Centro e quello di Miramare “esordiranno” con attività all’aria aperta e piccoli spettacoli diffusi, concedendo alle famiglie, ai residenti e ai turisti una passeggiata animata al chiaro dell’ultima luna di agosto. Sarà Marina Centro ad aprire le celebrazioni di domenica sera e a dare il via alla “staffetta” di spettacoli e attività dei due tratti: il programma di intrattenimento, elaborato da bagnini e ristoratori del Consorzio Operatori Balneari e del Consorzio Ristobar di Confesercenti, prevede dalle 20:30 una serie di punti show disseminati per bambini e famiglie. Trapezisti e giocolieri si esibiranno su strutture alte 7 metri e palle giganti mentre i gruppi di animatori ravviveranno il pubblico lungo il tratto tra il bagno 14 e il bagno 28.

 A ridosso dell’area, in armonia con le zone fitness del Parco del Mare, non mancheranno attività sportive grazie alle sessioni in programma di allenamento funzionale, crossfit e zumba. Sul magico sottofondo musicale delle melodie felliniane di gruppi strumentali itineranti, il taglio del nastro alle 21:30 costituirà l’apice della serata e la passeggiata potrà proseguire in spiaggia, dove stabilimenti balneari e chiringuiti aperti terranno viva la festa. Il grande show di apertura del tratto di Miramare, coordinato dal Comitato Turistico di Miramare, dalla proloco Miramare da Amare e dalla Cooperativa Operatori di Spiaggia di Rimini Sud, col supporto del Consorzio Ristobar, raccoglie il testimone dello spettacolo di Marina Centro: a partire dalle ore 21:00 le esibizioni itineranti di 5 tra artisti di strada e mangiatori di fuoco, in aggiunta a un cast di trampolieri e acrobati, incanteranno i passanti del nuovo tratto tra il bagno 130 e il 144, con performance in più repliche durante l’evento.

In programma, anche su questo tratto, attività sportive per gli appassionati: saranno gli istruttori e le mascotte di Fluxo a guidare sessioni di capoeira e makulele. Subito dopo il taglio del nastro alle 22:15, l’atmosfera delle visioni oniriche felliniane, affidata alla musica unplugged in sottofondo, culminerà in uno spettacolo pirotecnico alle 22:30. “Nulla si sa, tutto si immagina”: riprendendo il claim del maestro, l’inaugurazione dei due tratti del Parco del Mare realizzano il sogno di uno spazio urbano rivoluzionato e restituito alla socialità dei cittadini e dei turisti.

"Finalmente è arrivata a compimento un'opera tanto attesa. Il risultato è bellissimo - commenta Fabrizio Pagliarani, presidente del Consorzio Operatori Balneari di Confesercenti -: il nuovo lungomare restituisce a cittadini e turisti una parte di città verde, libera dalle auto, di respiro internazionale e al passo con i tempi. Il volto della città qui è davvero cambiato e possiamo affermare che i sacrifici che l'Amministrazione e noi operatori abbiamo dovuto affrontare in questi anni, in cui si è inserita anche una pandemia che ha sconvolto il mondo e creato non poche difficoltà allo svolgimento dei lavori e alle nostre attività, ora sono stati ripagati. Abbiamo oggi un lungomare che consente a riminesi e turisti, famiglie, giovani e anziani di passeggiare, fare sport, rilassarsi in un contesto splendido. L'entusiasmo di tutti i fruitori è evidente".

“Il nuovo waterfront è un'opera che sta ridisegnando la cartolina del lungomare, a Marina Centro così come a Miramare e a Rimini nord - afferma Marco Mauri, presidente del Consorzio Ristobar -. Una riqualificazione apprezzata che ripaga le attese e che ci fa guardare avanti. L'esperienza maturata con i lavori del tratto di Marina Centro sarà preziosa anche per la realizzazione dei tratti futuri di lungomare: come Consorzio siamo pronti a collaborare per affrontare tutti gli aspetti logistici insieme ai nostri operatori e all'Amministrazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio del nastro per l'apertura di due tratti del Parco del Mare: spettacoli diffusi e fuochi di artificio finali

RiminiToday è in caricamento