rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

Dopo il tamponamento fa registrare un alcoltest 'da record': ritiro della patente

L'automobilista aveva superato il limite di tasso alcolemico di 8 volte. Per un 39enne arrivano denuncia e ritiro della patente

Sembrava un banale tamponamento, con feriti lievi, se non fosse stato per l'automobilista centrato da una Smart che, sottoposto all'etilometro, ha fatto schizzare l'apparecchiatura a 4.2 g/l. Il sinistro è avvenuto nella prima serata di venerdì, sulla Consolare per San Marino, poco prima delle 20. Secondo quanto ricostruito, l'uomo al volante della Smart sarebbe stato distratto dalla presenza del proprio cane all'interno dell'abitacolo e non accorgendosi di una Volkswagen Polo che lo precedeva è andato a tamponarla violentemente. 

Sul posto, oltre all'ambulanza del 118, è intervenuta una pattuglia della Polizia Stradale per i rilievi di rito e come da prassi ha sottoposto entrambi gli automobilisti all'etilometro. Mentre quello che ha tamponato è risultato negativo, quello al volante della Polo, identificato come un 39enne ucraino,  già visibilmente ubriaco ha fatto segnare un tasso alcolemico da record: 4.2 g/l. Un livello da sfiorare il coma etilico tanto che, le tabelle, indicano per questa alcolemia "assenza di reazione agli stimoli, incoscienza e depressione respiratoria che possono portare al coma e alla morte". Entrambi gli automobilisti sono stati portati in ospedale per delle lesioni di media gravità mentre, per il 39enne, è scattata la denuncia e il ritiro della patente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il tamponamento fa registrare un alcoltest 'da record': ritiro della patente

RiminiToday è in caricamento