rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Riccione

Targhe false sul suv, l'occhio esperto di un agente inguaia un turista

Dagli accertamenti è emerso che l'auto sulla quale erano state applicate non solo non era mai stata immatricolata ma era anche sprovvista della copertura assicurativa

Nel corso dei controlli del fine settimana sul territorio di Riccione l'attenzione di un agente della Municipale è stata attirata da un suv Bmw di grossa cilindrata parcheggiato, domenica pomeriggio, in piazzale Giovanni XXIII sul quale erano montate delle targhe temporanee di immatricolazione di nazionalità tedesca normalmente adottate per veicoli d’importazione. All'occhio esperto dell'ispettore, però, qualcosa non tornava e sono stati così effettuati degli accertamenti sia sulla banca dati della motorizzazione italiana che su quella tedesca facendo emergere che le targhe erano in realtà abbinata a un'Audi. Sono quindi partite le ricerche del proprietario, risultato essere un marchigiano in vacanza nella Perla Verde, individuato in un hotel della zona. Da ulteriori accertamenti è emerso che il Bmw non solo non era mai stato immatricolato ma non era nemmeno coperto dall'assicurazione. Per il proprietario è scattata la denuncia per l'uso di targhe false oltre a tutte le sanzioni accessorie. Sono tuttavia in corso le indagini per capire se si sia trattato di un raggiro ai danni del padrone del suv.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Targhe false sul suv, l'occhio esperto di un agente inguaia un turista

RiminiToday è in caricamento