Santarcangelo, tassa sui rifiuti: entro il 30 giugno le richieste di esenzione o riduzione

Per chiedere la riduzione occorre rivolgersi all'Ufficio tributi (tel. 0541/356.273), mentre per la consegna delle domande di esenzione occorre rivolgersi ai Servizi sociali (tel. 0541/356.297)

Entro il 30 giugno è possibile presentare la domanda per chiedere l’esenzione o la riduzione sulla tassa smaltimento rifiuti. L'esenzione consente di ottenere l’esenzione dal pagamento della tassa smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tari) per la propria abitazione di residenza. Possono presentare domanda le persone in età pensionabile (65 anni per gli uomini e 60 anni per le donne), oppure i nuclei famigliari che comprendano persone totalmente o permanentemente inabili al lavoro o con invalidità non inferiore al 67 per cento (occorre attestazione dell'Azienda Usl) o, infine, i nuclei familiari in condizioni di accertate difficoltà economiche (occorre cioè essere inseriti in un progetto dell'assistente sociale).

È inoltre necessario dichiarare di essere proprietari (o usufruttuari) solo dell’abitazione in cui si risiede, oppure di essere in affitto. Infine, non si deve superare il limite di reddito Isee 2013 fissato in 10.000 euro. La riduzione, invece, permette di ottenere una riduzione del 40 per cento sulla Tari sempre per la propria abitazione di residenza. Possono presentare domanda tutti i contribuenti che non hanno percepito reddito da lavoro autonomo, non siano titolari di partecipazioni societarie o amministratore di società, purché tutti i componenti del nucleo familiare possiedano tale requisito. Infine, occorre avere un indicatore Isee inferiore a 13.000 euro.

Per chiedere la riduzione occorre rivolgersi all'Ufficio tributi (tel. 0541/356.273), mentre per la consegna delle domande di esenzione occorre rivolgersi ai Servizi sociali (tel. 0541/356.297). Il modulo di domanda è reperibile anche sul sito internet del Comune www.comune.santarcangelo.rn.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento