rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Taxisti abusivi pizzicati dalla Municipale a Riccione, sequestrati i veicoli

Le due auto effettuavano un servizio regolare da Misano Adriatico alle discoteche della collina

Nel corso del fine settimana appena concluso, il personale della polizia Municipale di Riccione ha eseguito una serie di controlli sui taxisti abusivi nella Perla Verde. A finire nella rete degli agenti, che hanno operato con abiti civili, sono stati due uomini pizzicati a trasportare i giovani da e per le discoteche della collina. Partendo da Misano Adriatico, le auto hanno scarrozzato i clienti fino a quando sono incappati nei controlli. Nei guai sono finiti un 53enne di Caserta, domiciliato a Rimini, e un marocchino 37enne residente a Coriano. Entrambi, in un primo momento, hanno cercato di spiegare che si trattava di un lavoro occasionale nonostante avessero fornito ai clienti un biglietto da visita, il primo, e un numero di cellulare su cui contattarlo sempre, il secondo. Per entrambi, oltre a ritiro della patente ai fini della sospensione, è arrivato anche il sequestro dei mezzi: una Mercedes station wagon per il casertano e una Citroen Xara per il marocchino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxisti abusivi pizzicati dalla Municipale a Riccione, sequestrati i veicoli

RiminiToday è in caricamento