menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nessuna sospensiva per il Galli, il Consiglio di Stato dà ragione al Comune

Il Consiglio di Stato respinge l'appello di Cons. Coop sul caso del restauro del teatro Galli. Il Consiglio di Stato ha respinto l'appello presentato dal Consorzio fra cooperative di produzione e lavoro Cons.Coop

Il Consiglio di Stato respinge l’appello di Cons. Coop sul caso del restauro del teatro Galli. Il Consiglio di Stato ha respinto l’appello presentato dal Consorzio fra cooperative di produzione e lavoro Cons.Coop contro il Comune di Rimini e la ditta Cesi Soc.Cop, società che si è aggiudicata la gara per gli interventi di ricostruzione del Teatro A. Galli.

A giugno il Tar dell’Emilia Romagna aveva respinto l’istanza cautelare presentata da Cons.Coop, con il quale si chiedeva l’annullamento dell’aggiudicazione definitiva della gara. La cooperativa contestava la verifica della congruità dell’offerta proposta dal raggruppamento tra Cesi e Coop Costruzioni, ritenendo troppo basso il ribasso d’asta presentato. Per il momento quindi nessuna sospensiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento