rotate-mobile
Cronaca

Cosa fare se non si vedono più i canali sul televisore, è arrivato il giorno dello switch off

I canali di tutte le emittenti televisive nazionali e locali saranno visibili soltanto se si è in possesso di tv o decoder in grado di supportare l'alta definizione

Cambia la televisione. Mercoledì 21 dicembre è il giorno dello "switch off". I canali di tutte le emittenti televisive nazionali e locali saranno visibili soltanto se si è in possesso di tv o decoder in grado di supportare l'alta definizione (Hd). Già da qualche mese è iniziato al passaggio al nuovo digitale terrestre, dallo standard DVB-T al nuovo DVB-T2 (Digital Video Broadcasting - Second Generation Terrestrial).

Per alcuni possessori di tv troppo vecchie però è un problema. Per vedere tutti i canali ci sarà bisogno di un televisore di nuova generazione, in grado di captare il segnale in Mpeg4 (alta definizione). Già dall'8 marzo i canali con la vecchia tecnologia (l'Mpeg-2) sono stati "retrocessi" sul telecomando (solitamente a partire dal canale 501). Oggi si compie un altro passaggio della transizione e verranno spenti i canali con codifica Mpeg-2 posizionati dopo il canale 501 e che non trasmettono in hd. Chi vedeva già i canali (Rai, Mediaset, La7 etc) a partire dal numero 1 non avrà quasi sicuramente problemi, mentre chi era già "migrato" ai canali dopo il numero 500 si ritroverà quasi sicuramente senza video.

Per visualizzare correttamente i programmi potrebbe essere necessario effettuare la risintonizzazione dei propri apparati. Ma se i canali non fossero visibili anche dopo aver effettuato una nuova ricerca, sarà necessario sostituire la propria tv o il proprio decoder con un apparato compatibile con l'Hd.

Ulteriori informazioni nell'articolo di Today.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare se non si vedono più i canali sul televisore, è arrivato il giorno dello switch off

RiminiToday è in caricamento