Tempesta nella notte, raffiche di vento a 100 chilometri all'ora e tanti danni

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per alberi crollati e rami caduti a terra

Foto archivio

Come era stato preannunciato, quella tra lunedì e martedì è stata una notte di vera tempesta con raffiche di vento che, a Rimini, sono arrivate a 100 chilometri all'ora secondo i dati del centro di calcolo meteorologico youmeteo.com. Numerosi i danni che hanno visto i vigili del fuoco intervenire per alberi crollati, cartelloni pericolanti e grossi rami finiti sulla strada. Una trentina gli interventi della notte che, anche in mattinata, stanno portando il personale del 115 ad intervenire per smaltire le richieste degli utenti con tutte le squadre disponibili. La situazione più critica si è registrata a Riccione, in viale Righi, dove un albero è crollato schiacciando tre auto in sosta sotto le fronde. A Rimini sono stati gli alberi a risentire maggiormente del forte vento che si abbattutto sulla riviera. Un maltempo annunciato che in base alle segnalazioni arrivate alla Polizia Municipale di Rimini e ad Anthea, non ha provocato danni alle persone, mentre i disagi alla viabilità sono stati limitati. Il forte vento ha provocato la caduta di sei alberi e di parecchi rami e cime su tutto il territorio: piante dalle radici sane, ma che nulla hanno potuto contro le raffiche violente che sono proseguite nella notte.

Tra le zone più colpite Marina Centro, dove sono stati sradicati alberi sani o spezzate le cime di alberi molto alti ed esposti alle raffiche. Fortunatamente la caduta dei rami e degli alberi non ha provocato particolari danni e non ha comportato problemi di rilievo alla viabilità. L’unica strada chiusa provvisoriamente al traffico è stata la via San Lorenzo a causa del crollo di alberi di una proprietà privata. Il forte vento di questa notte ha messo a dura prova i teli anti sabbia collocati a protezione del lungomare di Marina Centro, ma il dispositivo ha retto e ha fermato molte decine di metricubi di sabbia. La Polizia Municipale è intervenuta infine in via Covignano dove un condizionatore si è staccato dalla parete di un'abitazione precipitando sul cofano di un’auto parcheggiata in strada. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessun intervento invece da parte della Capitaneria di Porto, anche se i militari hanno dovuto chiedere l'aiuto dei Vigili del fuoco perché un albero è caduto vicino al faro. Inoltre, l'acqua è salita sulla banchina in via Destra e in via Sinistra del Porto. Dopo mezzanotte il vento ha iniziato a soffiare con forza 8 in direzione Nord Est.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento