Tempio crematorio, in estate al via i lavori: un anno per la realizzazione

Compie un altro passo avanti il progetto per la realizzazione del nuovo Tempio crematorio di Rimini. Lunedì mattina, infatti, la terza commissione consiliare "Territorio, ambiente e mobilità", ha dato parere favorevole alla proposta di variante al Prg

Compie un altro passo avanti il progetto per la realizzazione del nuovo Tempio crematorio di Rimini. Lunedì mattina, infatti, la terza commissione consiliare “Territorio, ambiente e mobilità”, ha dato parere favorevole alla proposta di variante al Prg vigente per la realizzazione della nuova sede operativa dei servizi cimiteriali comunali presso il cimitero urbano di Rimini. Un atto urbanistico che permetterà lo spostamento della struttura operativa di Anthea e quindi la liberazione degli spazi all’interno del cimitero urbano dove è prevista la realizzazione del nuovo tempio crematorio.

Dopo l’esito positivo della Conferenza dei servizi della scorsa settimana per l’acquisizione dei pareri e nulla osta necessari, tra cui l’autorizzazione unica ambientale da parte della Provincia, nonché col parere favorevole già prodotto della Soprintendenza di Ravenna e di Rfi, si concretizza il crono programma che prevede nel mese di maggio e giugno l’elaborazione a livello esecutivo del progetto e, durante l’estate 2014, l’avvio dei lavori.

“Diventa così concreta -  ha commentato l’assessore ai Servizi al Cittadino, Irina Imola - la previsione di completamento dei lavori per la realizzazione del Tempio Crematorio alla fine dell’estate 2015. Una nuova moderna struttura al servizio del cittadino che, tra gli spazi riservati al pubblico, prevede anche la realizzazione della nuova Sala del Commiato. Uno spazio che ritengo irrinunciabile un vero e proprio simbolo di civiltà per consentire, anche a coloro che decidono di non avvalersi del rito religioso, il ricordo e raccoglimento civili nel momento dell’ultimo saluto a un proprio caro.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento