Tendenza, evoluzione e caratteristiche dei fenomeni criminali

A Bellaria un incontro in partnership con l'Osservatorio sulla criminalità organizzata e per la promozione di una cultura della legalità della provincia di Rimini

Il Comune di Bellaria Igea Marina, in partnership con l’Osservatorio sulla criminalità organizzata e per la promozione di una cultura della legalità della provincia di Rimini, ed in collaborazione con il Forum Italiano per la Sicurezza Urbana (F.I.S.U.), organizza una conferenza sul tema "Criminalità in Italia. Tendenza, evoluzione e caratteristiche di alcuni fenomeni criminali": l’appuntamento – aperto a tutti gli interessati - è per martedì 23 febbraio, alle 17.30 presso la Sala del Consiglio Comunale di Bellaria Igea Marina (piazza del Popolo, 1).
 
La conferenza rappresenta un’occasione per continuare a ragionare su un tema, quello della sicurezza urbana e delle politiche locali di sicurezza, da più di vent’anni al centro dell’attenzione pubblica - mediatica e politica - nel nostro Paese. Lo si farà anche con l’ausilio di una recente ricerca del F.I.S.U. sullo stato dei fenomeni di criminalità in Italia, i cui risultati sono stati raccolti e presentati nell’omonimo volume “La criminalità in Italia. Tendenza, evoluzione e caratteristiche di alcuni fenomeni criminali”. Ciò che emerge dalla ricerca è un quadro approfondito dei fenomeni delittuosi maggiormente diffusi, degli sviluppi nel tempo e delle tendenze attuali: una fotografia che, per altro, colloca la provincia di Rimini tra le prime quattro province italiane insieme a Milano, Bologna e Roma per numero di furti e borseggi.
 
Il rapporto stilato dal F.I.S.U., attingendo dalla banca dati del Ministero dell’Interno, restituisce un’interessante mappatura dei fenomeni criminali attraverso la comparazione con altri paesi, la distribuzione geografica dei reati, le caratteristiche degli autori e delle vittime. Su questi elementi, è possibile tracciare una mappa a livello territoriale particolarmente dettagliata, che arriva a comprendere le singole province italiane, mettendo in luce il rilievo che i reati assumono nei singoli contesti, le tipologie di reati maggiormente diffusi e l’evoluzione storica degli stessi.
 
A confrontarsi sul tema saranno Paolo Giovagnoli, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Rimini, Gian Guido Nobili, Responsabile area Sicurezza urbana e Legalità della Regione Emilia Romagna, Alessandro Bondi, Professore associato di Diritto penale presso l'Università di Urbino e Ivan Cecchini, Direttore amministrativo e Comandante della Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento