menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di incendiare la casa dell’ex: si spalancano le porte del carcere per un 49enne

Erano circa le 18 quando al 112 (numero di emergenza unico) è arrivata la segnalazione di un incendio all’esterno di un appartamento di via Pascoli

Ha tentato di dare fuoco all'abitazione dell'ex. Un 49enne, residente nel palermitano, ma di fatto a Rimini, è stato arrestato venerdì sera dagli agenti della Volante della Polizia di Stato di Rimini. Erano circa le 18 quando al 112 (numero di emergenza unico) è arrivata la segnalazione di un incendio all’esterno di un appartamento. Ad attendere i poliziotti c’era una donna, richiedente dell’intervento nonché locataria dell’appartamento, che indicava immediatamente al personale da dove provenisse il rogo.

Nel cortile dell’appartamento adiacente a quello della richiedente, sotto ad una finestra, vi era una bombola del gas, con rubinetto aperto, la quale emanava fuoco contro un ciclomotore di proprietà della figlia della donna. Mentre i Vigili Del Fuoco hanno provveduto a mettere in sicurezza l'area, la donna ha raccontato che circa mezz'ora prima, mentre si trovava in strada per recarsi a gettare la spazzatura, ha notato il suo ex-compagno che, dopo essersi introdotto all’interno del cortile, aveva afferrato alcuni indumenti trovati su uno stendino e, dopo averli depositati sopra il ciclomotore della figlia, con un accendino aveva appicato il fuoco ad una bombola del gas presente vicino al mezzo, provocando una grossa fiammata che avvolgeva sia il veicolo che i panni.

La donna ha raccontato che l’uomo aveva in passato provato a dar fuoco all’interno della camera da letto ad alcuni indumenti sopra al materasso. Inoltre, quasi tutti i giorni, da quando i due si sono lasciati, si presentava a casa provocando danni materiali all’abitazione e aggredendo fisicamente l’ex compagna.  Compresa la delicatezza della situazione e la potenziale pericolosità del soggetto gli operatori si sono immediatamente posti alla ricerca dell’uomo, rintracciandolo subito dopo alla Caritas di Via Madonna della Scala, dove tuttora risulterebbe domiciliato. Il 49enne è stato arrestato: ora si trova in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento