Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Centro / Corso d'Augusto, 129

Tenta di rubare dei capi d'abbigliamento e aggredisce i commessi

Parapiglia nel negozio H&M di Rimini per un giovanissimo taccheggiatore sorpreso a strappare i sistemi antifurto

Pomeriggio agitato nel negozio H&M di Rimini quando, martedì, i commessi hanno sorpreso due malviventi che cercavano di rubare i capi di abbigliamento. I giovani, dopo aver strappato le etichette antiplaccheggio, hanno tentato di nascodere la refurtiva ma sono stati scoperti dai dipendenti. Ne è nato un parapiglia con i ladri che hanno spintonato i tre addetti alla vendita nel tentativo di fuggire mentre, dal negozio, è partita la telefonata che ha fatto accorrere una pattuglia dei carabinieri. Solo uno dei malviventi è stato bloccato e, a finire in manette, è stato un neo maggiorenne di origini nordafricane residente a Ravenna. Mentre il 18enne è stato portato in caserma, i tre dipendenti sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso che li hanno poi dimessi con prognosi tra i 3 e i 6 giorni. Dopo una notte in cella di sicurezza, il malvivente è stato processato per direttissima con l'accusa di rapina mentre sono in corso le indagini per individuare il complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare dei capi d'abbigliamento e aggredisce i commessi
RiminiToday è in caricamento