Cronaca Viale San Salvador

Tenta il furto in un ristorante, ladro multato per inosservanza delle norme anti-covid

Il malvivente, messo in fuga dall'impianto di allarme con fumogeno, è stato rintracciato da una pattuglia della polizia di Stato

Foto archivio

Il tentativo di furto in un ristorante di via San Salvador, a Torre Pedrera, nella tarda serata di sabato si è risolto per il peggio per il malvivente. L'uomo, poi identificato per un marocchino 40enne clandestino in Italia, è entrato in azione verso le 23 ma quando ha cercato di forzare la porta d'ingresso del locale ha fatto scattare l'allarme ed è stato investito dal fumogeno dell'impianto. Lo straniero è fuggito a gambe levate mentre, sul posto, è accorsa una Volante della polizia di Stato con gli agenti che hanno visionato le immagini dell'impianto di videosorveglianza e dopo aver raccolto una serie di indicazioni sono partiti a caccia del malvivente. Poco dopo il personale della Questura ha individuato il sospetto, riconoscendolo dai vestiti, e lo hanno bloccato. Risultato irregolare in Italia, il 40enne è stato denunciato a piede libero per tentato furto e per clandestinità oltre che sanzionato per aver violato il coprifuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il furto in un ristorante, ladro multato per inosservanza delle norme anti-covid

RiminiToday è in caricamento