Tenta la fortuna alle slot coi soldi falsi, arrestato dall'Arma un nordafricano

Nelle tasche del marocchino 32enne i carabinieri hanno trovato 240 euro in contanti e due banconote da 20 euro con lo stesso numero di serie

La dea bendata ha decisamente voltato le spalle a un marocchino 32enne che, nella serata di lunedì, ha tentato la fortuna alle slot machine con dei soldi falsi. Il nordafricano, infatti, si era recato in un bar di Santarcangelo per giocare alle macchinette mangiasoldi e, a un certo punto, ha provato a inserire nella slot una banconota da 20 euro. L'apparecchiatura, tuttavia, ha iniziato a rifiutare il denaro e, indispettito, il 32enne ha iniziato a protestare con la titolare chiedendole di cambiare la banconota con due pezzi da 10 euro. La donna si è rifiutata, spiegandogli che se la macchina rifiutava il denaro doveva provare a insistere ma, alle rimostranze del marocchino, la titolare ha preso i 20 euro che, al tatto, le sono subito sembrati strani tanto che ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Sul posto è arrivata una pattuglia dell'Arma e, i militari, hanno trovato nelle tasche dello straniero 240 euro in contanti e altre due banconote da 20 euro false con lo stesso numero di serie. Per lo straniero sono quindi scattate le manette con l'accusa di spendita di denaro falso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Studentessa si accascia sull'autobus, ricoverata in condizioni critiche

  • Riccione piange don Giorgio, il sacerdote si è spento per il Coronavirus

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento