rotate-mobile
Cronaca

Tenta di rubare una moto e prende a calci e pugni due poliziotti fuori servizio, subito arrestato

I fatti risalgono alla serata di domenica (31 luglio) e a finire in manette è un ragazzo, originario del Gambia, per i reati di tentata rapina, resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate

Cerca di trascinare via una moto nel tentativo di rubarla, ma viene scoperto da due agenti della Polizia, in quel momento fuori servizio, e viene arrestato. I fatti risalgono alla serata di domenica (31 luglio) e a finire in manette è un ragazzo, originario del Gambia, per i reati di tentata rapina, resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate.

Erano da poco passate le 20 di domenica quando due poliziotti, liberi dal servizio, apprendono la notizia di un ragazzo che stava trascinando la moto di un loro conoscente, nel tentativo di portarla via. Immediamente i due agenti si sono attivati e, dopo essersi qualificati, hanno subito cercato di bloccare l'uomo. Quest’ultimo, di tutta risposta, ha iniziato a spintonare e a colpire con calci e pugni i due poliziotti, i quali insieme ad una volante accorsa in ausilio, sono poi riusciti a bloccarlo.

Il giovane è poi stato accompagnato in Questura e tratto in arresto in attesa del giudizio direttissimo al Tribunale di Rimini. Si ricorda che nei confronti delle persone indiziate ed imputate vige la presunzione di innocenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare una moto e prende a calci e pugni due poliziotti fuori servizio, subito arrestato

RiminiToday è in caricamento