menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Usano banconote false per fare acquisti, fermati dalla Polizia

Hanno tentato di fare acquisti con denaro contraffatto. Ma gli è andata male. Un albanese di 30 anni ed un italiano di 41 sono finiti nei guai con l'accusa di spendita di denaro falso

Hanno tentato di fare acquisti con denaro contraffatto. Ma gli è andata male. Un albanese di 30 anni ed un italiano di 41 sono finiti nei guai con l’accusa di spendita di denaro falso. A fermarli sono stati gli agenti della Polizia Ferroviaria di Rimini, in seguito alla richiesta di un negoziante della zona che ha scoperto come la banconota utilizzata dai due individui per fare acquisti fosse falsa attraverso il dispositivo elettronico. A quel punto è stato chiesto l’intervento del 113.

ALTRI CONTROLLI - I poliziotti hanno individuato i due clienti, fermandoli e segnalandoli all’autorità giudiziaria. Nel corso dei vari controlli del territorio, il personale della Questura ha denunciato un individuo originario del Mozambico con l’accusa di clandestinità poiché non in regola col permesso di soggiorno. Gli agenti della Polaria hanno invece denunciato all’aeroporto Fellini un albanese di 26 anni ed un russo di 27 che hanno esibito documenti usati per l’espatrio contraffatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento