Tentano di rapinare un ambulante ma la vittima li disarma e li mette in fuga

E' andato male il colpo progettato da due malviventi ai danni di un commerciante che stava ritornando a casa dopo il mercato settimanale. Nonostante la minaccia della pistola, l'uomo è riuscito a far scappare i banditi

Il sangue freddo di un ambulante riminese è riuscito a mettere in fuga una coppia di banditi che, mercoledì pomeriggio, hanno cercato di rapinarlo pistola alla mano. Il colpo è stato tentato verso le 14 in via Sacconi, nella zona del canale Ausa, quando la vittima è rientrata dal mercato settimanale col suo furgone. Secondo una prima ricostruzione, l'ambulante è stato affrontato da due individui nei pressi del garage. I malviventi, pare con l'accento dell'est Europa, lo hanno minacciato con una pistola ma l'uomo ha reagito strappando l'arma al bandito che, vista la situazione, è fuggito a piedi col complice. Sul posto è intervenuta la polizia di Stato che ha recuperato la pistola, poi rivelatasi una scacciacani, e ha iniziato la caccia ai malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento