Tentano di rubare 900 euro di merca dall'Ikea. Arrestati mentre scappano

Intorno alle 15 di sabato, i Carabinieri della Stazione di Viserba, durante un servizio di pattuglia di controllo del territorio, sono intervenuti all'"IKEA", in via Tolemaida, dove hanno arrestato, in flagranza di reato, due cittadini di nazionalità Moldava, B.L. 32enne e E.N. 44enne, i quali, in concorso, stavano sottraendo diversi prodotti dell'area self-market

Intorno alle 15 di sabato, i Carabinieri della Stazione di Viserba, durante un servizio di pattuglia di controllo del territorio, sono intervenuti all'“IKEA”, in via Tolemaida, dove hanno arrestato, in flagranza di reato, due cittadini di nazionalità Moldava, B.L. 32enne e E.N. 44enne, i quali, in concorso, stavano sottraendo diversi prodotti dell’area self-market, per un valore complessivo di circa 900 euro. I due avevano occultato in delle borse del centro commerciale diversi prodotti e, al fine di eludere la vigilanza, stavano uscendo verso i parcheggi utilizzando gli ascensori dell’area entrata.

Sorpresi, hanno cercato di disfarsi della refurtiva e di darsi alla fuga, ma sono stati bloccati e tratti in arresto. Uno dei due, senza fissa dimora, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dei Carabinieri, mentre l’altro, con una residenza a Rimini, veniva accompagnato presso la sua abitazione al regime dei domiciliari, in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato lunedì mattina davanti al Giudice Monocratico di  Rimini. La refurtiva, completamente recuperata, è stata immediatamente restituita all’avente diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento