Tentata rapina con lo spray urticante: arrestato

Preso il presunto responsabile della tentata rapina commessa il 27 dicembre scorso al “Body Project” di Morciano di Romagna

Preso il presunto responsabile della tentata rapina commessa il 27 dicembre scorso al “Body Project” di Morciano di Romagna. Si tratta di un libanese di 46 anni, arrestato in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmato dal tribunale di Rimini. Lo straniero, con dello spray urticante, aveva tentato di portar via l’incasso giornaliero. I militari lo hanno individuato a Rimini mentre si trovava al volante di una Mercedes SLK.

Poco dopo è stato fermato mentre stava per salire con la compagna. La donna, una 34enne romena, è stata colpita dalla misura non detentiva dell’obbligo di dimora nel Comune di Riccione con l'accusa di tentata rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento