menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collant sul volto, tenta rapina in tabaccheria. Arrestato dopo la fuga

Arrestato dopo rocambolesco tentativo di rapina. E' quanto accaduto lunedì mattina in una tabaccheria in via Lagomaggio, a Rimini. L'accusa è di tentata rapina aggravata

Arrestato dopo rocambolesco tentativo di rapina. E' quanto accaduto lunedì mattina in una tabaccheria in via Lagomaggio, a Rimini. Erano circa le 9.45 quando al punto vendita si è materializzato un individuo col volto coperto da un collant nero, pretendendo dall'esercente, una riminese di 80 anni, la consegna di una stecca di sigarette. La donna ha iniziato ad urlare, richiamando le attenzioni della figlia e dei clienti della tabaccheria.

A quel punto il bandito si è dato alla fuga a bordo di una "Punto" nera. La riminese è riuscita ad annotare parte della targa. Sulle tracce dell'auto si è portata una Volante della locale Questura, che ha rintracciato l'auto. La vettura, risultata appartenere alla moglie del bandito, era parcheggiata sotto l'abitazione della casa. I poliziotti hanno fatto irruzione, trovando il rapinatore.

L'uomo, 44 anni, ha confessato. Si tratta di un individuo già noto alle forze dell'ordine anche per precedenti specifici. Il ladro è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina aggravata. Gli agenti hanno recuperato lungo il percorso della fuga i collant e scotch usato per alterare la targa della "Punto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento