rotate-mobile
Cronaca

Tentativi di truffe agli anziani fuori dall'ospedale: l'intervento della polizia

Un gruppo di malviventi avvicinava pazienti per raggirarli, ma infastidiva anche il personale sanitario

Sono state numerose le segnalazioni dei sanitari dell'Ospedale Infermi di Rimini raccolte dagli agenti di polizia del posto fisso di polizia nella struttura. I motivi delle problematiche erano sempre gli stessi: davanti agli ingressi o nel parcheggio del nosocomio, nelle ultime settimane, si era creato un ritrovo di abusivi persone note alle forze dell'ordine che infastidivano medici e infermieri, ma anche pazienti e visitatori, con pressanti richieste di denaro e non solo. In molti casi ci sono stati anche tentativi di truffa nei confronti delle persone più fragili, come gli anziani.

Raccolte le diverse segnalazioni è scattato un servizio mirato da parte della polizia di Stato. A coordinarlo il responsabile del posto fisso di polizia dell’ospedale. Gli agenti hanno presidiato per ore e in diversi momenti della giornata l’ospedale, riuscendo a identificare e allontanare quattro persone, sorprese a mendicare e avvicinare soprattutto anziani per derubarli usando tecniche ben collaudate. Prima gli chiedevano l'elemosiva e poi cercavano di confonderli per sfilare denaro o altro. Durante i controlli, un abusivo ha cercato di motivare la propria presenza con l’intento di vendere cartoline serigrafate, ma è stato subito smascherato. L'intervento tempestivo della polizia è stato necessario per eliminare una situazione pericolosa e rischiosa.

L’attenzione prestata dalla polizia, che si è avvalsa anche della collaborazione del servizio di vigilanza dell’ospedale, è stata apprezzata dai sanitari, che hanno ribadito la piena collaborazione nel segnalare analoghe situazioni se dovessero ripetersi in futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentativi di truffe agli anziani fuori dall'ospedale: l'intervento della polizia

RiminiToday è in caricamento