menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il cattolichino Teo Luzi nuovo Comandante generale dell'Arma dei carabinieri

Lo ha nominato il Consiglio dei ministri su proposta del ministro della Difesa Lorenzo Guerini. Ha 4 lauree ed è stato Capo Cellula G4 nell'ambito della missione "Multinatinal Specialized Units" a Sarajevo

Il generale Teo Luzi è il nuovo comandante generale dei carabinieri. Lo ha nominato il Consiglio dei ministri su proposta del ministro della Difesa Lorenzo Guerini, e sostituisce il generale Giovanni Nistri. E' stato in particolare responsabile dell'organizzazione logistica, in Italia e all'estero, e dell'impiego delle risorse economiche assegnate per il funzionamento e ammodernamento dell'Arma. In tali vesti, ha fatto parte del "team dirigenziale"  incaricato di individuare la strategia per la realizzazione della "spending review" nelle Forze armate e della "task force" costituita per la sua attuazione presso il Ministero della Difesa e ha preso parte agli analoghi lavori presso il Ministero dell'Interno finalizzati alla "spending review" delle Forze di Polizia.

Nato a Cattolica, 61 anni, sposato e con una figlia, Luzi ha intrapreso la carriera militare nel 1978, frequentando i corsi dell'Accademia Militare di Modena e della Scuola di Applicazione Carabinieri a Roma. Già comandante della Legione Carabinieri Lombardia in Milano, dal 6 settembre 2018, è Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri a Roma. Ha quattro lauree (Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze Internazionali e Diplomatiche, Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna). Da Ufficiale Superiore, ha ricoperto gli incarichi di Capo Sezione presso l'Ufficio Logistico e di Capo Ufficio Bilancio del Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri, di Capo Cellula G4 nell'ambito della missione "Multinatinal Specialized Units" a Sarajevo e di Comandante Provinciale Carabinieri di Palermo.

Il sindaco Gennari, a nome dell’intera comunità, si complimenta con il nuovo comandante generale dell’Arma dei Carabinieri: “Il Governo ha individuato in Teo Luzi la nuova guida dell’Arma dei Carabinieri. Sapere che sarà un Cattolichino a guidare la Benemerita nei prossimi anni, inorgoglisce me e tutta la comunità. Essere a capo della gloriosa forza di polizia bicentenaria Italiana, è un riconoscimento immenso ad una carriera impeccabile, una responsabilità ed un onore che poche persone hanno nella vita. Non ho avuto ancora modo di conoscerlo personalmente, mi dicono che nonostante gli anni passati al servizio del paese lontano dalla Riviera non abbia perso l’accento, che sia un militare tutto d’un pezzo ma con l’affabilità e la semplicità di spirito che contraddistingue le persone di queste parti. Tutta la comunità si augura di poterlo salutare ed onorare di persona una volta insediato - aggiunge Gennari – “spero di porgergli gli auguri personalmente al più presto. Oggi mi sono sentito con gli Onorevoli Sarti e Croatti ai quali ho chiesto di passargli personalmente gli auguri della città per il nuovo incarico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento