rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Dopo il tuffo nella musica italiana con Al Bano e Bennato, dalla Ventura arriva Cristiano Malgioglio

Prosegue il calendario degli appuntamenti de La Terrazza della Dolce Vita, il salotto culturale di incontri ideato e curato da Simona Ventura e Giovanni Terzi, e che si terrà fino al 10 agosto

Prosegue il calendario degli appuntamenti de La Terrazza della Dolce Vita, il salotto culturale di incontri ideato e curato da Simona Ventura e Giovanni Terzi, e che si terrà fino al 10 agosto nel giardino del Grand Hotel di Rimini. Ottima la partenza dell’iniziativa, con una media di quasi 200 spettatori per serata. Come sempre, al centro delle interviste con gli ospiti, il Paese che lasceremo ai giovani, tra Green Economy, digitalizzazione, investimenti strutturali e tanto altro.

Tra gli ospiti più attesi Al Bano, protagonista anche del concerto in piazzale Fellini per Terrazza Off. Il cantautore ha ripercorso gli inizi della sua carriera costellata di sacrifici e duro lavoro: ancora giovanissimo, in contrasto con il padre che lo voleva contadino, se ne andò via di casa passando attraverso una serie di mestieri umili, operaio in un cantiere, cameriere, barman, pizzaiolo, metalmeccanico. Una vera e propria “università della vita”. Fino ad arrivare alla svolta con il Clan di Adriano Celentano. “C'era un annuncio sul giornale: cercasi cantante. Partecipai al provino. Mi presero e potei incidere il mio primo disco. Fu un'esperienza importantissima”. A portare il suo saluto, sul palco, anche il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

Spazio anche al giornalista, scrittore e direttore di Ansa Luigi Contu, che ha parlato del suo lavoro di ricerca e riscoperta della sterminata biblioteca di famiglia: migliaia di volumi raccolti in primis dal nonno Raffaele. Un lavoro sfociato in un libro (“I libri si sentono soli”) e in una mostra con cui Contu ha voluto “riannodare i fili tra le generazioni”. Nell'immensa biblioteca, anche un libretto di Giuseppe Ungaretti dal titolo “L'inno”, tirato in sole 50 copie e creduto a lungo scomparso. Insieme al libretto, è stato ritrovata anche una vignetta in cui l'autore ha colto il momento della consegna dell'opera. “Ungaretti ha corretto l'inno” è il titolo.

Grande successo anche il concerto di Al Bano in piazzale Fellini, iniziato puntuale alle 21.30. Il salotto prosegue mercoledì (3 agosto), con l'artista, cantante e volto noto della tv italiana Cristiano Malgioglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il tuffo nella musica italiana con Al Bano e Bennato, dalla Ventura arriva Cristiano Malgioglio

RiminiToday è in caricamento