Non è finita, nuova forte scossa nell'Italia centrale: vibra anche Rimini

L'ultima scossa è stata avvertita anche nel riminese: magnitudo 4.7 Richter, rendono noto dall'Istituto di Geofisica e Vulcanologia di Roma

Non è ancora finita. Ma prima o poi la lunga sequenza di movimenti che da mesi sta devastando l'Appennino centrale dovrà esaurirsi. E intanto la terra continua a tremare. L'ultima scossa è stata avvertita anche nel riminese: magnitudo 4.7 Richter, rendono noto dall'Istituto di Geofisica e Vulcanologia di Roma. L'epicentro, questa volta, è nell'area colpita dalle forti scosse di mercoledì scorso, a 6 chilometri da Ussita. Il nuovo forte terremoto si è originato alle 8,56 ad una profondità di appena 10 chilometri. Il movimento tellurico è stato avvertito in particolar modo nei piani alti delle abitazioni e nella zona meridionale della provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento