rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Terremoto, l'avviso del Comune: "Evitare la sosta all'interno delle grotte del centro storico"

Dopo la prima, si stanno registrando diverse scosse di magnitudo inferiore, quindi permane lo stato di attenzione

In seguito alla forte scossa di terremoto registrata mercoledì (9 novembre) alle ore 7,07, su indicazione dell’ufficio unico intercomunale di Protezione civile a tutti i Comuni dell’Unione Valmarecchia, anche i tecnici del Comune di Santarcangelo si sono immediatamente attivati per effettuare una serie di controlli sugli edifici pubblici presenti sul territorio comunale.

In seguito alle verifiche condotte su scuole, musei, biblioteca, magazzino comunale e altre strutture pubbliche della città, completate intorno alle ore 11 della mattina, non sono emerse criticità: scuole e istituti culturali, quindi, sono rimasti regolarmente aperti.

Dopo la prima, si stanno registrando diverse scosse di magnitudo inferiore, quindi permane lo stato di attenzione: l’ufficio unico di Protezione civile dell’Unione di Comuni Valmarecchia, in particolare, invita tutti i fruitori di grotte private del centro storico a evitare di sostare all'interno delle stesse fino alla fine della fase di attenzione, rispetto alla quale seguiranno aggiornamenti nella giornata di domani (giovedì 10 novembre).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, l'avviso del Comune: "Evitare la sosta all'interno delle grotte del centro storico"

RiminiToday è in caricamento