Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Terremoto nel Lazio, scatta la gara di solidarietà dei riminesi

Volontari pronti a partire per le zone colpite dal sisma e albergatori che mettono a disposizione le loro strutture per gli sfollati

“In questo momento drammatico e di dolore – ha detto a nome dell’Amministrazione comunale di Rimini l’assessore alla Protezione civile Anna Montini – siamo vicini alle popolazioni colpite dallo scisma delle scorse ore. Mentre il sistema di Protezione civile regionale è già operativo con un primo modulo per l'emergenza in partenza nella mattinata da Bologna, il Comune di Rimini si rende disponibile a sostenere questo impegno coordinato di aiuto e solidarietà attraverso le proprie strutture d’emergenza e i propri uomini. In queste ore sono già una decina gli operatori della Polizia municipale che, aderendo volontariamente alla richiesta che la Protezione civile regionale ha rivolto ai comuni, si sono resi disponibili a partire verso i luoghi colpiti dal scisma. A loro il ringraziamento dell’Amministrazione comunale.” Scatta anche la gara di solidarietà dei riminesi nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma e, alcuni albergatori, si sono già fatti avanti per mettere a disposizone degli sfollati le loro strutture ricettive.

Intanto la terra continua a tremare e sono oltre centocinquanta le scosse di terremoto (di queste almeno 55 di magnitudo superiore a 3) che si sono susseguite nel centro Italia dalle 3.36 di stamane, quando l'appennino è stato colpito da un sisma violentissimo. La più forte quella con epicentro vicino Rieti alle 3.36, appunto, di magnitudo 6.0. Alle 4.42 e alle 4.43 altre due forti scosse in provincia di Perugia, di magnitudo 5.1 e 5.4. In precedenza un'altra scossa di una certa entità era stata registrata alle 3.56 a Rieti (magnitudo 4,4). E intorno alle 14 c'è stata un'altra forte scossa nell'area del terremoto di questa notte, percepita anche in Romagna, di una magnitudo preliminare di 4.9.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto nel Lazio, scatta la gara di solidarietà dei riminesi
RiminiToday è in caricamento