Tiberio 4, prende forma la passerella sospesa sull'invaso

Nei prossimi dieci giorni la ditta assegnataria dell’intervento conta di terminare il montaggio dell'orditura primaria e secondaria della passerella sospesa

E’ ormai procinto di giungere al traguardo il montaggio della passerella sospesa del progetto Tiberio 4, Porto antico. Un intervento per dotare la città di un nuovo camminamento pedonale che, con l’ultimazione dei lavori in corso, consentirà il passaggio in sicurezza di persone e di biciclette a mano, ora scarsamente sicuro vista l'esigua larghezza di via Bastioni e permetterà una visione del ponte di Tiberio fino a oggi praticamente impossibile. Con l'arrivo nella mattina di ieri della fornitura delle ultime 24 travi si sta infatti procedendo ad ultimare l’ultima parte che dal ponte di Tiberio arriva all’altezza di via Cavalieri. Nei prossimi dieci giorni la ditta assegnataria dell’intervento conta di terminare il montaggio dell'orditura primaria e secondaria della passerella sospesa. Parallelamente continuano a eseguirsi i lavori per le ricuciture della tessitura del paramento murario. Dopo lo smontaggio e l’accurato restauro, sotto l’egida della soprintendenza, è stata anche riposizionata nelle scorse settimane l'epigrafe settecentesca nella sua definitiva collocazione.

I tecnici contano di poter terminare i lavori di questo primo intervento già entro le festività di Pasqua così da rendere fruibile la nuova passerella pedonale sospesa in sponda destra e poter tornare a riaprire al traffico la via Bastioni settentrionali. Anche in sponda sinistra i lavori stanno procedendo nei tempi e nelle modalità previste con la realizzazione dei sostegni delle rampe di discesa da piazza Pirinela sulle banchine. Come noto l’intervento in corso è parte del progetto più generale denominato “Tiberio” ed è stato finanziato parzialmente dalla Regione nell’ambito degli interventi del Pos –Fesr 2014 – 2020 con lo scopo di tutelare, valorizzare e mettere in rete il patrimonio culturale della città in una delle aree di maggior rilevanza strategica come quella del bacino del Ponte di Tiberio.

Un progetto complesso quello del Tiberio 4 – il comparto 3 Piazza sull’acqua si era concluso in prossimità della fine dell’anno -  che accanto alla realizzazione del percorso pedonale e con bici a mano per procedere in sicurezza sulla Via Bastioni Settentrionali prevede la realizzazione di una passerella galleggiante di collegamento pedonale e con bici a mano delle due banchine, del percorso privo di barriere architettoniche per raggiungere il piano delle banchine nonché la realizzazione di balcone aggettante da Piazza Pirinela (Borgo San Giuliano) sul canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento