rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Santarcangelo di Romagna

I tifosi della curva e gli amici ricordano "Gavino", un party in onore del 27enne stroncato da un malore

“Gavino” come lo chiamavano tutti gli amici soffriva sin da piccolo di problemi al cuore, oltre 500 amici e parenti si ritroveranno per una festa. "Gavino vive con noi"

Una festa, un momento di incontro e di condivisione, per ricordare lo storico tifoso. L’appuntamento è per giovedì (22 settembre), quando nella serata il Sferisterio di Santarcangelo ospiterà la prima edizione della “Notte di Gavino”. Sarà come allo stadio. Con i parenti. Con gli amici di sempre. In tanti hanno già aderito alla serata in ricordo di Andrea Gavagna, giovane di soli 27 anni, morto lo scorso dicembre mentre si trovava in montagna. “Gavino” come lo chiamavano tutti gli amici soffriva sin da piccolo di problemi al cuore, aveva dovuto subire anche interventi chirurgici.

Andrea era un grande tifoso del Rimini e non si perdeva una partita della squadra. Rigorosamente in curva Est. E gli amici dello stadio domani ci saranno tutti, allo Sferisterio sono attese più di 500 persone. Ci sarà il dj set, ci sarà da mangiare e da bere. A organizzare il fratello e gli amici. “La Notte di Gavino nasce dalla voglia di festeggiare un amico, un fratello, un compagno di curva – si legge nella pagina Facebook dell’organizzazione -. Per questi nove mesi abbiamo cantato “Gavino vive con noi”, in questa serata le parole si concretizzeranno ancora di più”.

“Abbiamo organizzato uno stand dove si potrà mangiare e bere, siamo alla prima edizione iniziamo con cose semplici come piadine farcite, vino, birra e anche qualcosa di analcolico. Il nostro intento è quello di rendere questa serata un punto di riferimento immobile nel susseguirsi degli anni, vogliamo che il ricavato venga destinato ad opere per la città in nome di Andrea, gesti piccoli ma concreti, come contribuire alla sistemazione dei giochi in un parco pubblico in cattivo stato, ripiantare alberi in una rotonda e qualsiasi altro intervento che possa fare bene a Santarcangelo”, concludono gli amici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tifosi della curva e gli amici ricordano "Gavino", un party in onore del 27enne stroncato da un malore

RiminiToday è in caricamento