rotate-mobile
Cronaca Riccione

Topo d'auto professionisti colti sul fatto e catturati

Tre topi d'auto sono stati individuati ed arrestati dai carabinieri di Riccione che, domenica verso le 23.30, li hanno sorpresi mentre si aggiravano con fare sospetto tra le auto parcheggiate a Misano

Tre topi d’auto sono stati individuati ed arrestati dai carabinieri di Riccione che, domenica verso le 23.30, li hanno sorpresi mentre si aggiravano con fare sospetto tra le auto parcheggiate vicino ad un noto ristorante di Misano. In particolare, quando i carabinieri in abiti borghesi si sono avvicinati al trio che stava armeggiando sulla portiera di un veicolo in sosta questi sono fuggiti a bordo della loro auto.

Ne è nato un inseguimento fino a quando, i malviventi, si sono infilati in una strada senza uscita e sono stati bloccati dalle pattuglie dei carabinieri che hanno arrestato due brindisini e un crotonese tutti già noti alle forze dell’ordine. Gli accertamenti da parte dei militari dell’Arma hanno permesso di scoprire che i tre erano già riusciti ad aprire due auto in sosta e a rubare quanto si trovava al loro interno.

Dalla perquisizione della loro auto sono emersi 5 navigatori satellitari, 3 telefoni cellulari, un orologio di marca, una catenina d’oro con crocifisso e 2100 euro in contati tutto ritenuto provento di furto. Per tutti sono scattate le manette per tentato furto aggravato in concorso e per uno dei ladri, un 40enne, si è aggiunto anche il reato di false attestazioni personali e possesso di documenti falsi. Dalle indagini è inoltre emerso che sull’uomo pendeva un ordine di carcerazione in quanto, il 40enne, doveva scontare una pena definitiva di 1 anno e 2 mesi per rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topo d'auto professionisti colti sul fatto e catturati

RiminiToday è in caricamento