Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

"Topo da spiaggia" aggredisce la vittima, poi viene acciuffato. Dopo la condanna torna in libertà

Grazie all’intervento di altri bagnanti il ladro è stato bloccato ed assicurato ai Carabinieri

I carabinieri di Rimini Miramare hanno arrestato per rapina impropria un 26enne di nazionalità marocchina, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine. Il malvivente è stato sorpreso dal proprietario all'interno dello stabilimento balneare numero 67 mentre stava frugando all'interno del suo zaino lasciato sotto l'ombrellone. La vittima, che ha cercato invano di trattenere il ladro, è stata a sua volta aggredita e spintonata nonché fatta cadere a terra. Grazie all’intervento di altri bagnanti il ladro è stato bloccato ed assicurato ai Carabinieri. Venerdì è stato condannato a 16 mesi di reclusione nonché posto in libertá con il divieto di dimora a Rimini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Topo da spiaggia" aggredisce la vittima, poi viene acciuffato. Dopo la condanna torna in libertà

RiminiToday è in caricamento