menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Torna a casa ubriaca e pesta l'anziana che accudisce. Poi simula incidente: denunciata

Annebbiata dai fumi dell'alcol, ha picchiato l'anziana che assiste. Una badante ucraina di 39 anni è stata denunciata dai Carabinieri della Tenenza di Cattolica per lesioni personali gravissime

Annebbiata dai fumi dell'alcol, ha picchiato l'anziana che assiste. Una badante ucraina di 39 anni è stata denunciata dai Carabinieri della Tenenza di Cattolica per lesioni personali gravissime. L'episodio si è consumato lunedì sera. La straniera, tornata a casa ubriaca, senza motivo ha pestato l’anziana 80enne affidata alle sue cure, procurandole contusioni multiple al volto giudicate guaribili in 30 giorni. La donna ha poi telefonato il figlio della signora.

Nella circostanza ha spiegato che l'ottantenne era caduta accidentalmente. L'uomo, dopo aver accompagnato la madre all'ospedale, ha chiesto l'intervento del 112. I Carabinieri, ascoltate tutte le parti interessate, hanno ricostruito completamente i fatti giungendo alla denuncia in stato di libertà della badante ucraina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento